Pancake vegani alla banana

pancake vegani

 

Le esigenze alimentari delle persone sono cambiate, negli ultimi tempi.
Infatti al giorno d’ oggi è preferibile un’ alimentazione sana, nutriente ma leggera e sempre più vegana.
E’ proprio per questo che vi proponiamo la ricetta di una colazione gustosissima, sana e con ingredienti vegetali: i pancake vegani alla banana.

Può suonare un po’ strano preparare i pancake con questo frutto, ma vi assicuro che è davvero possibile e soprattutto è un piatto davvero delizioso per la vostra prima colazione.

Vediamo cosa vi serve:

– una banana ( o più )

– farina di cocco

– olio di cocco ( se non lo avete potete usare un altro olio vegetale )

– semi di chia ( facoltativi )

– mirtilli o frutta a scelta

La quantità degli ingredienti varia in base alle vostre esigenze.

Cominciamo!

Mettete un cucchiaino di semi di chia in 1/3 di bicchiere di acqua naturale, che andrà riposto in frigo per almeno un quarto d’ ora, ma questo passaggio è facoltativo. Serve per sostiruire l’ uovo, ma la banana è comunque già “viscosa”.
Fate scaldare a fiamma bassa una piccolissima quantità di olio di cocco in una padella molto anti-aderente.
Nel frattempo schiacciate bene una banana in modo da ottenere un composto abbastanza liquido e liscio, aggiungete la farina di cocco a piacere, il gel ottenuto con i semi di chia e i mirtilli.
Mescolate bene e cominciate a mettere in padella un cucchiaio del composto, dandogli la classica forma di pancake, simile a un disco o un biscotto.

Controllate la cottura con una paletta apposita da cucina e poi girate, facendo cuocere anche l’ altro lato.
Tenete sempre sotto controllo la cottura e fate in modo che il composto non si incolli alla padella. Dopo pochi minuti il vostro primo pancake è pronto.

Procedete così per il resto del composto e sarete così pronte/i per comporre e condire il vostro piatto!

Potete aggiungere della frutta, guarnire con del miele o dello sciroppo d’ acero…oppure mettete tutto ciò che vi suggerisce la fantasia.

Vi consiglio di provare questa ricetta, perché il sapore potrebbe davvero stupirvi 😉 Fateci sapere se vi piace!

 

Ecco gli strumenti che possono aiutarvi nella preparazione della ricetta:





Precedente Jared Leto, un artista amico del pianeta Successivo Miranda Kerr, bellezza naturale

Lascia un commento

*