Jared Leto, un artista amico del pianeta

Con il suo Oscar e il successo del film Suicide Squad, Jared Leto è diventato molto più popolare in Italia, ma nel resto del mondo è molto conosciuto.

jared leto

Thirty Seconds To Mars non vi dice niente?

Ebbene sì, è anche il cantante di questa band dallo stile progressive rock, che è seguitissima dai loro più fedeli fan, gli echelon.

Giusto per darvi qualche assaggio sulle sue attività, è pittore di quadri e diffonde i suoi messaggi di spiritualità e salvaguardia dell’ ambiente anche facendo il regista.

Ecco perché ve ne parlo qui, come echelon di vecchia data ma anche come sostenitrice dell’ ecologia.

Jared Leto è una persona molto equilibrata, in pace con se stesso, per quello che possiamo constatare guardandolo nei video e nelle interviste. Ma è comprensibile, infatti pratica yoga e meditazione, si dice anche che abbia vissuto per 5 anni in India anche se non conosco la fonte di questa informazione e la veridicità.

E’ vegano, e infatti se qualcuno gli chiede come faccia a sembrare così giovane, lui risponde che è merito della sua alimentazione sana. Alcuni dei suoi alimenti preferiti sono i semi di lino, acqua di cocco e cioccolata vegana.

E’ anche un noto amante e abbracciatore di alberi!

jared leto

Ma oltre alle sue abitudini, ha anche grandi meriti, infatti nel 2007 ha fondato “A beautiful lie” insieme alla band, un’ interessante iniziativa per sensibilizzare le persone allo scioglimento dei ghiacciai.

Nel 2015 è diventato ambiasciatore globale del wwf, con lo scopo principale di dedicarsi ai crimini di Natura contro la fauna selvatica. Direi che non è poco! E’ molto appassionato a questo suo compito e vuole impegnarsi il più possibile.

E come non parlare di Beyond the Horizon? E’ il suo documentario che riguarda il futuro dell’ umanità. E’ suddiviso in vari episodi, dove è in compagnia di persone esperte da intervistare. Gli argomenti spaziano tra spiritualità, scienza, arte, tecnologia e politiche.

Per chi fosse interessato, ecco dove potete guardare le puntate in inglese:

Beyond The Horizon

Vi stupisce il fatto che ci sia Deepack Chopra nella prima puntata? Be’, vista la sua passione per la spiritualità non ne sono stupita.

jared leto

E a proposito di spiritualità, non vorrei mai tralasciare i dettagli sulla sua band.

Lo sapevate che da qualche anno Jared e la sua band organizzano dei Camp di qualche giorno con i loro fan? E sono completamente immersi nella natura più verde e viva. Ma cosa fanno insieme la band e i fan? Attività sportive, yoga, cucina, trekking, scalate e concerti. Di solito questo evento si svolge a Malibù. Meraviglioso!

Ma c’è un altro aspetto dei Thirty Seconds To Mars che è degno di essere conosciuto: i testi delle canzoni, i video e la grafica. Ognuno di questi elementi è intriso di significato spirituale e simbologia da interpretare, per arrivare ad aprire la mente.

Fin dal primo album si può vedere che c’è qualcosa di molto spirituale, messaggi importanti che Jared e la band vogliono lanciare. Se volete saperne di più, vi rimando alla questione dell’ Argus Apocraohex, un qualcosa da scoprire facendo ricerche, soprattutto nella mitologia e ragionamenti.

Sì, lo ammetto, sono di parte. Ma Jared sa davvero ispirare tante persone con la sua filosofia e stile di vita.

Come personaggio green della settimana, direi che Jared si merita un bel 10!

 

 

 

 

 

Precedente Giveaway #1 - chiuso Successivo Pancake vegani alla banana

Lascia un commento

*