Come preparare il porridge vegan

Il porridge è una colazione tipica inglese ma si è diffusa in ogni parte del mondo. In questi ultimi tempi sto notando quanto anche qui in Italia è molto apprezzato e il suo consumo è sempre maggiore.
E’ una colazione veramente deliziosa, saziante, sana e nutriente, mi piace tantissimo!
Io preparo sempre la versione vegana ma voi potete variare gli ingredienti a vostro piacimento.

Devo ammettere che utilizzo ingredienti un po’ insoliti, li trovo in erboristeria, ma è semplicissimo da preparare.
Ecco la mia versione! Ecco cosa utilizzo:

– fiocchi di avena piccoli
– latte di macadamia
– melassa del fiore di cocco
– fettine di banana

In un pentolino metto circa due cucchiai di fiocchi di avena piccoli, perchè con quelli normali sarebbe difficoltoso creare un porridge abbastanza liscio e cremoso. Aggiungo circa mezzo bicchiere di latte di macadamia (a volte anche meno), e porto ad ebollizione a fuoco basso. Mescolo per circa 10 minuti e se la cremina che si forma è troppo densa aggiungo altro latte di macadamia. Passati i dieci minuti dovrebbe essersi creata una crema abbastanza densa con i fiocchi più piccoli di prima. Lo verso in una ciotola o nell’ apposito contenitore per porridge, aggiungo la mia melassa di fiore del cocco e le fettine di banana.

Questa è la mia preparazione del porridge. La melassa del fiore di cocco è uno zucchero ricchissimo di nutrienti benefici ma ne metto poco perchè è pur sempre uno zucchero.

Voi potete scegliere di mettere un qualsiasi altro latte vegetale, o addirittura solo acqua 🙂 Potete guarnirlo con il cioccolato, diversi dipi di frutta, marmellate…quello che vi suggerisce la fantasia 🙂

E’ ottimo da gustare accompagnato con l’ acqua di cocco, per esempio 🙂
L’ avete mai provato? Fatemi sapere!

 


Precedente 8 modi di utilizzare il sale grosso Successivo Quale zucchero scegliere?

Lascia un commento

*