Il giornale piantabile ecologico

carta riciclata

Produzione della carta, partiamo con dei dati del 2017:

  • In Italia la produzione della carta va oltre le 8,8 tonnellate annue con un fatturato di 6,9 miliardi di euro
  • Per produrre la carta vengono usate sia materie prime vergine, sia carta riciclata
  • la Germania vanta di una diffusione fino al 35,2% di carta riciclata. In Italia la percentuale scende intorno al 10%

Ma cosa succederebbe se anche noi italiani adottassimo l’ idea del Giappone del Green Newspaper?

Le cose migliorerebbero moltissimo, perchè si tratta di un giornale piantabile!

Proprio così: il Green newspaper è stato ideato dall’ editore del quotidiano giapponese The Mainichi Shimbunsha ma in cosa consiste esattamente?

La sua particolarità sta nella lavorazione e creazione dei fogli: sono fatti rigorosamente da carta riciclata dove al suo interno vengono aggiunti semi di varie specie vegetali che vengono pressati durante la lavorazione.

Anche l’ inchiostro è fatto con materie prime vegetali!

Così, una volta letto il giornale, le persone sminuzzano la carta e la possono inserire nella terra, dove spunteranno in pochi giorni delle piantine o dei fiori.

Che meraviglia! Questa è un’ idea 100% green ed è nata in Giappone probabilmente per l’ altissimo livello di inquinamento del Paese e fortunatamente i giapponesi hanno accolto l’ iniziativa con grande interesse, potendo arrivare a tirare 4 milioni di copie al giorno.

green newspaper

In Italia purtroppo non siamo ancora così ecologici, ma possiamo trovare questo tipo di carta ecosostenibile in un piccolo negozio di Verano Brianza.

L’ azienda si chiama Redacia e ha reso disponibile la ” carta che germoglia ” nello shop online, dove possiamo trovate inviti per le partecipazioni dei matrimoni, inviti a eventi, segnalibri, cartoline, biglietti di auguri e altro.

Anche in questo caso la carta utilizzata è riciclata, non comporta quindi il taglio di nuovi alberi, e si possono piantare degli inserti a forma di cuore, sono sono presenti appunto i semi.

Non possiamo ancora piantare dei giornali quindi, ma è già un buon punto di partenza!

Lasciate che io faccia un appello a tutti i futuri sposi o agli organizzatori di eventi, vi invito a dare un’ occhiata al loro shop online:

Redacia-shop online

Complimenti all’ azienda Redacia!

 

Fonti:

http://www.meteoweb.eu/foto/green-newspaper/id/977872/

https://www.hellogreen.it/

http://www.greenme.it

Precedente Ricetta spaghetti crudisti

Lascia un commento

*