Fruttariani: perché decidere di mangiare solo frutti?

I fruttriani fanno parte della categoria dei vegani, ma con delle restrizioni più severe nel loro regime alimentare.
Queste persone molto disciplinate decidono di mangiare solo frutta fresca e secca, decidendo di non estirpare dal terreno o tagliare nessun tipo di pianta, tuberi o semi.

Perché impongono a sé stessi di mangiare solo questi cibi dal regno vegetale? Perché in questo modo non tolgono la vita a nessun tipo di essere vivente e non rovinano l’equilibrio naturale della crescita della vegetazione (come sarebbe invece mangiando i semi delle piante).

Alla base dei fruttariani è importante che ci sia una conoscenza di come il nostro organismo si nutre e di cosa ha bisogno per essere in salute e in equilibrio.
Sono sempre alla ricerca di nuovi cibi e abbinamenti per mangiare sano e portare in armonia la nostra dieta e quindi la salute fisica e mentale.

In realtà ci sono varie correnti di fruttariani: quelli che mangiano solo frutti maturi già caduti a terra, altri in realtà si cibano anche di semi, alcuni mangiano solo frutta cruda, altri anche cotta e c’è chi mangia solo mele!

 

Per chi volesse diventare fruttriano, lo si può fare ma con molta responsabilità, perché non si può fare un grande cambiamento alimentare così grande in pochi giorni senza conoscenze. Si consiglia un tempo di circa due anni per superare completamente la fase fra l’alimentazione onnivora e quella di sola frutta e bisogna farlo in modo graduale.

Ci sono dei pro e dei contro per chi segue questo tipo di alimentazione: senza dubbio sono cibi sani che hanno una minore incidenza su tumori ed altre malattie, ma come abbiamo detto poco fa bisogna avere una grande conoscenza degli alimenti e su come nutrire il nostro corpo per stare bene mangiando solo frutta, soprattutto per non indebolire il nostro sistema immunitario.

Quindi care lettrici e lettori, il fruttarianesimo è uno stile di vita eticamente corretto e molto salutare, ma se volete entrare a far parte di questo mondo è importante far seguire la propria alimentazione ad un professionista per non rischiare grosso!

Ti andrebbe di seguirmi sui social? E se questo articolo ti è piaciuto ti chiedo di condividerlo, grazie!

Facebook

Twitter

Instagram

Google+



Precedente Crema spalmabile vegetale - dna bio Successivo Tu respiri nel modo giusto? Scoprilo ora!

Lascia un commento

*