Colluttorio fai da te

Ci sono cose che si possono autoprodurre in modo semplicissimo e sono anche utili, utilizzate nel quotidiano: una di quelle è il colluttorio.

Un prodotto di igiene personale a cui molte persone non rinuncerebbero, ma che spesso è formulato con ingredienti poco apprezzabili come il fluoruro di sodio e altre sostanze più o meno nocive, seppur autorizzate.

Viene acquistato per i più svariati problemi orali, come gengiviti, alitosi, per combattere la carie o la placca.

Prima di mostrarvi le ricette che potete provare, ecco alcune curiosità!

Lo sapevate che i primi colluttori vennero usati nell’ ayurveda e nella medicina cinese?

E’ interessante sapere che Ippocrate lo preparava facendo una miscela di sale, allume e aceto.

E sapete qual era lo scopo del colluttorio Listerine inizialmente?
E’ nato come antisettico chirurgico, ma poi venne usato anche come rimedio per la sudorazione dei piedi e per la gonorrea. Chi l’ avrebbe mai detto?

colluttorio fatto in casa

Ma ecco le ricette che potete provare tranquillamente:

1- colluttorio all’ alcol e rosmarino: in 250 ml di alcol puro immergere un rametto di rosmarino a pezzetti, lasciare poi in infusione per due settimane. Trascorso questo tempo filtrare il liquido ed utilizzare come un normale colluttorio. L’ ideale è diluirne un cucchiaino in mezzo bicchiere di acqua. Abbiate l’ accortezza di conservarlo in una bottiglia ben chiusa.

2- colluttorio alle erbe: preparare un semplice infuso di salvia e rosmarino, lasciando raffreddare bene il liquido e poi filtrandolo dalle erbe. Va lasciato in una bottiglia ben chiusa conservata in frigo e usato come d’ abitudine. Se lo desiderate, potete aggiungere un pizzico di bicarbonato.

3- aromaterapia per la bocca: unite 4 gocce di olii essenziali a mezzo litro di acqua e aggiungete un cucchiaio di bicarbonato. Mescolate per bene e poi conservate il tutto in una bottiglia.
Gli olii essenziali adatti per l’ igiene orale sono: rosmarino, salvia, menta, tea tree, chiodi di garofano.

Fateci sapere come vi trovate con queste ricette!

Fonti: Lucia Cuffaro, Risparmia 700 euro in 7 giorni
http://notiziespunticuriosita.altervista.org/

Precedente Girasole: bellissimo sia nell'orto che in vaso! Successivo 19° Bio Festa 2017: dal 4 al 7 agosto!

Lascia un commento

*